,La batteria al piombo è una parte essenziale di un veicolo e non deve essere assolutamente trascurata. 

Senza una batteria sana, l’auto si ferma. Siamo responsabili per il tempo in cui possono supportare il nostro veicolo. 

Per prolungarne la durata, dobbiamo mantenerla correttamente. Le batterie esenti da manutenzione stanno lentamente prendendo il posto delle batterie al piombo acido, ma è importante capire che il principio di base rimane lo stesso. 

Discuteremo tutti gli aspetti importanti di una batteria al piombo in questo articolo.

Come funziona una batteria?

La batteria al piombo acido per auto è un dispositivo di accumulo dell’energia costituito da piombo e piastre di biossido di piombo. Queste piastre vengono immerse in una soluzione elettrolitica. La percentuale di acqua è del 65% e l’acido solforico contribuisce al 35% a questa soluzione. 

Quando la batteria viene utilizzata per avviare l’automobile, si scarica. 

L’acido solforico nella soluzione elettrolitica si esaurisce lasciando una percentuale maggiore di acqua. Il solfato viene restituito all’acido durante il processo di carica. La batteria fornisce un’elevata corrente richiesta dal motorino di avviamento per avviare il motore dell’auto. 

Una volta avviato il motore, la batteria viene nuovamente ricaricata dal sistema di ricarica azionato dal motore. 

In questo processo, l’alternatore prende l’energia necessaria dalla rotazione del motore attraverso una cinghia per caricare la batteria quando il motore è in funzione.

Cosa rende la batteria scarica?

Quando l’automobile è esposta alla luce solare diretta in estate per periodi di tempo più lunghi, accelera il processo di corrosione ed evapora l’elettrolita. Ciò riduce la durata di una batteria al piombo rendendola più debole. Quindi, evita di far riscaldare la tua auto alla luce del sole parcheggiandola in un posto inadatto.

Una batteria al piombo deve essere installata correttamente per evitare qualsiasi tipo di vibrazione. 

Queste vibrazioni nel tempo scuotono le piastre attorno alle quali a loro volta fanno perdere le connessioni interne. Di conseguenza, la batteria non si carica correttamente. Una volta avviata l’auto, assicurati di guidarla per un tempo sufficiente a ricaricare nuovamente la batteria. 

L’alternatore impiega del tempo per ricaricarla dopo che ha rilasciato la sua energia all’avvio del motore. 

Altrimenti, la batteria rimarrà scarica, il che non è sufficiente per fornire corrente elevata al motore di avviamento.

Mantenere i fari o l’impianto musicale accesi, mentre il motore è spento, scarica la batteria nel tempo. 

Evitare di collegare un caricabatterie per un periodo di tempo più lungo per evitare che la batteria si scarichi. La corrosione sui terminali della batteria è dannosa per quest’ultima  come qualsiasi altra cosa. 

Pulire sempre con cura i terminali della batteria al piombo una o due volte al mese. 

Assicurati di indossare guanti e protezioni per gli occhi. La polvere bianca sui terminali è tossica e non deve entrare in contatto con la pelle.

Prima di proseguire con la stesura dell’articolo, desidero postarti questo video molto interessante di  ilpuntomanutenzione.it che da alcuni consigli pratici su come controllore una batteria e come mantenerla in carica.   

 

 

 

Segni che indicano la sostituzione della batteria:

Ci sono un paio di segni che possono indicare che la batteria al piombo si sta esaurendo e necessita di una sostituzione.

  • I fari luminosi dell’auto diventano leggermente fiochi quando il motore viene spento.
  • Il motorino di avviamento gira lentamente quando si avvia l’auto a causa della bassa corrente fornita dalla batteria.

Vi sono alcuni segni visivi che indicano che è necessario sostituire la batteria.

  • Un corto circuito interno o un sovraccarico portano a una batteria gonfia. Se vedi segni di rigonfiamento intorno alla batteria, sostituiscila.
  • Esaminare attentamente la custodia della batteria per eventuali danni.

Prima di proseguire desidero esporti quelle che sono, a mio avviso, le tre batterie più vendute in assoluto con un ottimo rapporto qualità prezzo.

BATTERIA AUTO FIAMM cod L380P TITANIUM PRO 80Ah 730A Polo Positivo a Destra + DX

Varta C22 Blue Dynamic 5524000473132 Batteria avviamento , 12 V, 52 Ah, 470 A.............

Bosch S4005 Batteria Auto 60A/h-540A Positivo a destra Misure: 242 x 175 x 190 cm

Bosch S4005 Batteria Auto

Come avviare un motore con una batteria scarica? 

Non è consigliabile utilizzare una batteria scarica. Tuttavia, in un caso di emergenza, i cavi jumper o un semplice avviatore di emergenza possono essere utilizzati quando si è bloccati durante il viaggio lungo la strada. Tieni sempre un set di cavi jumper nella tua auto se pensi che la batteria non sia in una condizione suprema. I cavi jumper ti consentono di avviare rapidamente il tuo veicolo con l’aiuto di un’altra auto.

Sebbene sia una tecnica molto semplice, è necessario adottare misure di sicurezza per evitare qualsiasi pericolo. I seguenti passaggi ti guideranno per far ripartire il veicolo:

  • Accertarsi che entrambe le batterie abbiano la stessa tensione nominale, ovvero 12 V
  • Spegnere l’interruttore di accensione dopo averlo parcheggiato abbastanza vicino all’altra auto in posizione neutra.
  • Non avviare mai una batteria congelata. Può esplodere facilmente.
  • Indossare guanti di gomma e occhiali di sicurezza.
  • Identificare e collegare con attenzione i terminali positivi di entrambe le batterie.
  • Accertarsi che l’altra estremità non tocchi il corpo dell’auto per evitare scintille pericolose.
  • Fissare il cavo negativo al terminale negativo della buona batteria.
  • Collegare l’altra estremità del cavo negativo a una parte metallica dell’auto con una batteria scarica.
  • Finalmente l’avvio dell’auto con la batteria carica.
  • Dare 5-7 minuti per caricare la batteria scarica.
  • Ora avvia l’accensione dell’auto.
  • Rimuovere con cura i cavi in ​​ordine inverso. Rimuovere prima il cavi negativi seguiti rimuovendo il cavo positivo dall’auto con la batteria carica. Alla fine, rimuovere il cavo positivo dall’auto con una batteria scarica.

 Come controllare lo stato della batteria?

Per una corretta manutenzione della batteria, programmare una volta al mese per controllare lo stato della batteria. Al giorno d’oggi ci sono strumenti che possono aiutare a misurare le condizioni attuali della batteria. Di seguito sono riportati gli strumenti più comunemente utilizzati per questo scopo:

 Tester di carico della batteria:

Il tester di carico della batteria viene utilizzato per verificare la tensione nominale della batteria in funzione. Ha un display con letture di tensione fino a 16 V insieme all’indicatore di stato della batteria. 

Ha sonde positive e negative. 

All’interno, c’è una bobina ad alta capacità di corrente che fornisce il carico necessario con un interruttore a levetta. La tensione della batteria può essere testata facilmente seguendo questi passaggi:  

  • Spegni il motore dell’auto.
  • Collegare la sonda positiva del tester di carico con il terminale positivo della batteria.
  • Allo stesso modo, collegare la sonda negativa con il terminale negativo.
  • Assicurarsi che entrambe le sonde siano correttamente collegate ai terminali della batteria.
  • Lo strumento mostrerà una lettura della tensione in conformità con lo stato della batteria.
  • Ora, attiva l’interruttore a levetta di carico per 05-07 secondi per misurare la tensione della batteria al carico.
  • Una batteria sana mostra idealmente 12,5 volt.
  • Se l’ago del misuratore si sposta in qualsiasi punto vicino all’indicazione “debole”, sostituire immediatamente la batteria.
  • Rimuovere in sicurezza le sonde in ordine inverso.

  Idrometro:

 L’idrometro è un altro strumento per misurare la salute della batteria. Misura il peso specifico dell’elettrolita ma può essere utilizzato solo su batterie con tappi rimovibili. Gli idrometri di solito hanno un termometro incorporato. Segui questi semplici passaggi per misurare la durata residua della batteria:

  • Inizia rimuovendo i tappi dalla parte superiore della batteria.
  • Immergi la punta dell’idrometro nella prima cella della batteria.
  • Spremilo e rilascialo da dietro per far entrare l’elettrolita nel cilindro dell’idrometro.
  • Leggere il peso specifico dell’elettrolita come indicato.
  • Nota la lettura per tutte le celle una per una.
  • Fai un confronto delle letture con quelle fornite sull’idrometro.
  • Di solito, le letture tra 1.265 e 1.299 indicano una batteria carica. Qualsiasi lettura sotto questa parentesi mostra i segni di una batteria scarica.
  • Un altro metodo per esaminare lo stato della batteria è utilizzare un multimetro. Questo processo è simile a quello utilizzato per il tester di carico della batteria. 

Come sostituire una batteria?

Una batteria per auto può essere facilmente sostituita a casa senza complicazioni seguendo questi semplici passaggi: 

Rimozione della vecchia batteria: 

  • Iniziare con la rimozione del terminale negativo della batteria generalmente contrassegnato come nero o con il simbolo (-) per evitare la formazione di archi con la chiave.
  • Scollegare il terminale positivo normalmente contrassegnato come rosso o con il simbolo (+).
  • Rimuovere il “fermo” della batteria
  • Le batterie sono pesanti, quindi sollevale con cura.
  • Pulire il vano batteria se è corroso. 

Collegamento di una nuova batteria:

  •  Sollevare con cautela la nuova batteria nella sua posizione.
  • Collegare correttamente prima il “morsetto di fissaggio”.
  • Collegare i terminali della batteria in ordine inverso collegando prima il terminale positivo.
  • Collegare il terminale negativo della batteria.
  • Assicurarsi che i collegamenti non siano allentati.
  • La batteria deve essere fissata correttamente per evitare vibrazioni.
  • I terminali devono essere puliti.
  • Aggiungi un po ‘di vaselina su entrambi i terminali in quanto riduce il processo di corrosione. 

La vecchia batteria può essere venduta a un negozio di batterie da cui è stata acquistata la nuova. Queste batterie per auto sono anche riciclate per evitare che sostanze chimiche pericolose penetrino nell’atmosfera. Le vecchie lastre di piombo possono anche essere riciclate in vari altri prodotti.

Come mantenere la batteria?

Per prolungare la durata della batteria, dovrebbe essere ben mantenuto. Pianifica la manutenzione della batteria ogni mese. Include le seguenti cose: 

Pulizia della batteria e dei suoi terminali:

La pulizia di una batteria comporta la rimozione della corrosione o dell’eventuale polvere bianca dai terminali e dalla superficie della batteria. A tale scopo, usa acqua calda e aggiungi un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Rimuovere con cautela la batteria (come indicato nella sezione sulla sostituzione) Accertarsi che i tappi rimovibili siano ben serrati. 

 Usare sempre guanti di gomma perché la polvere bianca è tossica e non deve entrare in contatto con la pelle.  

  • Applicare a fondo la soluzione sul vano batteria. 
  • Pulire correttamente i terminali. 
  • Usa un pennello per raggiungere spazi ristretti. 
  • Lasciare la soluzione per un paio di minuti, quindi lavarla con acqua fredda. 
  • I terminali saranno privi di corrosione dopo questa pratica. 
  • Reinstallare la batteria nella sua posizione con cura.

Ispezione del livello dell’elettrolito: 

Il livello dell’elettrolito all’interno di una batteria può essere esaminato visivamente rimuovendo i tappi sulla parte superiore della batteria. Le piastre di piombo devono essere immerse correttamente nella soluzione elettrolitica. Se vedi un livello ridotto di elettrolita in una qualsiasi delle cellule, aggiungi dell’acqua. Lascia che la soluzione si mescoli correttamente. 

Utilizzando un caricabatterie / manutentore: 

Se la tua auto è inattiva per un lungo periodo, usa un caricabatterie per mantenere la batteria correttamente caricata. Le batterie si esauriscono presto se non le ricarichi. Un caricabatterie può essere di grande aiuto per mantenere l’uscita di tensione desiderata dalla batteria.  

Di solito, è disponibile in diverse modalità in base ai requisiti, ad esempio ricarica, aumento della carica e manutentore. 

Può anche essere usato per mantenere la tensione della batteria. Inserire con cautela il caricabatterie in una presa. Collegare il cavo positivo con il terminale positivo della batteria e il cavo negativo al terminale negativo. Accendere l’interruttore e lasciare che la batteria si carichi correttamente.

Ispezionare sempre la batteria prima di partire per un viaggio.  

Trascurare le condizioni della batteria potrebbe causare problemi nel bel mezzo del nulla. Un’ispezione di 10-15 minuti potrebbe aiutarti a risparmiare molto tempo durante il viaggio. Se conosci altri aspetti importanti relativi alle batterie, menziona la sezione commenti qui sotto. 

Di seguito una delle ,migliori batterie attualmente in commercio: 

BATTERIA AUTO FIAMM cod L380P TITANIUM PRO 80Ah 730A Polo Positivo a Destra + DX

Condividi su: